Desktop 4 - Confronta gli effetti delle animazioni

Lytro Desktop 4 contiene diversi effetti di animazione per creare animazioni a partire dalle foto interattive.

Le istruzioni su come aggiungere e modificare queste animazioni sono disponibili qui.

Fai clic sull'icona "Animazione" a sinistra dell'interfaccia di Desktop 4 per accedere alle animazioni.

In questo modo si aprirà il pannello animazioni, con varie opzioni di animazione, oltre che una timeline in cui appariranno automaticamente i keyframe di inizio e di fine. 

Seleziona un keyframe per applicare un effetto di animazione.  Un'animazione può riguardare messa a fuoco, panoramica, zoom, prospettiva, apertura e inclinazione.  Le animazioni disponibili sono:

a. Auto: applica transizioni generate automaticamente tra messa a fuoco, panoramica, zoom, prospettiva, apertura e inclinazione, in base ai keyframe applicati alla timeline. Si adatta al numero e al timing dei keyframe applicati.

b. Fluido:  

  • Fuoco: cambia gradualmente fra i keyframe
  • Panoramica: cambia gradualmente tra keyframe
  • Zoom: cambia gradualmente tra i keyframe
  • Prospettiva: viene applicata la prospettiva predefinita, che è la direzione opposta della panoramica. L'effetto complessivo, per quanto minimo, aumenta la sensazione tridimensionale
  • Apertura: non cambia
  • Inclinazione: non cambia

c. Svelato: aumenta la profondità di campo per mostrare maggiori dettagli di una scena nell’immagine

  • Fuoco: cambia gradualmente fra i keyframe
  • Panoramica: cambia gradualmente tra keyframe
  • Zoom: cambia gradualmente tra i keyframe
  • Prospettiva: viene applicata la prospettiva predefinita, che è la direzione opposta della panoramica. L'effetto complessivo, per quanto minimo, aumenta la sensazione tridimensionale
  • Apertura: passa dalle impostazioni iniziali dell'apertura a una messa fuoco estesa (tutta l'immagine a fuoco) durante l'animazione. L'immagine resterà con la messa a fuoco estesa al termine dell'animazione
  • Inclinazione: non cambia

d. Isolato: diminuisce la profondità di campo per meglio isolare i soggetti

  • Fuoco: cambia gradualmente fra i keyframe
  • Panoramica: cambia gradualmente tra keyframe
  • Zoom: cambia gradualmente tra i keyframe
  • Prospettiva: viene applicata la prospettiva predefinita, che è la direzione opposta della panoramica. L'effetto complessivo, per quanto minimo, aumenta la sensazione tridimensionale
  • Apertura: passa dall'apertura iniziale a una profondità di campo ridotta durante l'animazione.La profondità di campo resta ridotta (con solo una piccola parte dell'immagine a fuoco) al termine dell'animazione.
  • Inclinazione: non cambia

e. A fuoco istantaneo: alla fine dell’effetto modifica rapidamente la messa a fuoco del soggetto.

  • Messa a fuoco: alla fine dell’effetto, l’immagine viene messa a fuoco all’improvviso, passando dalla messa a fuoco iniziale a quella finale.
  • Panoramica: cambia gradualmente tra keyframe
  • Zoom: cambia gradualmente tra i keyframe
  • Prospettiva: viene applicata la prospettiva predefinita, che è la direzione opposta della panoramica. L'effetto complessivo, per quanto minimo, aumenta la sensazione tridimensionale
  • Apertura: non cambia
  • Inclinazione: non cambia

f. Improvviso: verso la fine dell’effetto introduce un brusco cambio di keyframe.

  • Messa a fuoco: alla fine dell’effetto, l’immagine viene messa a fuoco all’improvviso, passando dalla messa a fuoco iniziale a quella finale.
  • Panoramica: verso la fine dell’effetto, viene eseguita una panoramica dall'inquadratura iniziale a quella finale della foto.
  • Zoom: alla fine dell’effetto, l’immagine viene zoomata all’improvviso, passando dalla messa a fuoco iniziale a quella finale.
  • Prospettiva: viene applicata la prospettiva predefinita, che è la direzione opposta della panoramica. L'effetto complessivo, per quanto minimo, aumenta la sensazione tridimensionale
  • Apertura: non cambia
  • Inclinazione: non cambia

g. Panoramico: modifica la prospettiva aumentando lo zoom per vedere gli oggetti nel primo piano dell’immagine.

  • Fuoco: cambia gradualmente fra i keyframe
  • Panoramica: cambia gradualmente tra keyframe
  • Zoom: applica uno zoom moderato tra keyframe
  • Prospettiva: consente di enfatizzare all’eccesso la prospettiva. La mappa di profondità dell’immagine consente infatti di ottenere effetti personalizzati per ogni foto dando l’impressione di poter avere una visione panoramica del soggetto.
  • Apertura: non cambia
  • Inclinazione: non cambia

h. A onda: cambia bruscamente la prospettiva, con un effetto a onda

  • Fuoco: cambia gradualmente fra i keyframe
  • Panoramica: cambia gradualmente tra keyframe
  • Zoom: cambia gradualmente tra i keyframe
  • Prospettiva: consente di applicare una prospettiva molto angolata, grazie alla panoramica applicata tra i keyframe. In questo modo chi guarda vedrà un movimento scorrevole oppure uno spostamento da una parte all’altra
  • Apertura: non cambia
  • Inclinazione: non cambia

 

Attualmente si può applicare una sola animazione a una foto interattiva. Puoi aggiungere più keyframe tramite il pulsante "Aggiungi keyframe" e regolare gli effetti all'interno l'animazione. Questo permette di controllare e modificare tutti questi elementi (messa a fuoco, panoramica, zoom, prospettiva, apertura e inclinazione) in tutta l'animazione, guidando gli spettatori attraverso la foto interattiva. Le animazioni trasformano le foto interattive in una forma di narrazione, in esperienze visive per il pubblico.

Quando aggiungi o modifichi un’animazione, tutte le modifiche vengono automaticamente salvate sulla timeline delle foto e sono disponibili dalla successiva apertura nel pannello "Inserisci animazione". 

Per condividere le foto interattive con animazioni, le puoi caricare nella tua galleria Lytro Web su pictures.lytro.com (dovrai creare un account, se non ne hai già uno), dove gli utenti vedranno un pulsante per la riproduzione che attiva l'animazione. Le istruzioni dettagliate per la condivisione su Lytro Web si trovano su: 
Desktop 4 - Condivisione

Puoi anche esportare le foto interattive animate come file video da vedere, trasmettere o condividere. Consulta le istruzioni dettagliate su come esportare le animazioni:
Desktop 4 - Esportazione animazioni

NOTA: la configurazione consigliata per esportare le animazioni come filmati è "Veloce". La configurazione Veloce e quella Migliore sono analoghe in termini di qualità, ma i tempi di elaborazione sono molto più lunghi per il rendering alla massima qualità, anche su computer ad alte prestazioni.

 

Commenti

Powered by Zendesk