Lytro will not be taking on new productions or providing professional VR or cinematic services as we prepare to wind down the company. Read More

LYTRO ILLUM - Comprendere la qualità delle immagini

Comprendere la qualità delle immagini

La Lytro Illum cattura la luce in un modo unico, diverso da tutte le altre fotocamere sul mercato.

Poiché stiamo sviluppando una tecnologia di imaging che include foto in 3D, dobbiamo creare un equilibrio tra la qualità delle tradizionali immagini in 2D, che i nostri utenti già conoscono, e l'accesso al 3D plenottico, che è ciò che rende le immagini Lytro Illum così speciali.

In questa pagina trovi le risposte ad alcune delle domande e dei commenti più comuni:

  • Quali sono le specifiche dei megapixel della LYTRO ILLUM?
    • La cattura del campo luminoso funziona in modo diverso dalla fotografia tradizionale e non può essere misurata con le specifiche in megapixel, con cui hanno familiarità gli utenti delle fotocamere digitali tradizionali.La Lytro ILLUM ha un sensore CMOS da 40 Megaraggi. Se si estrae un'immagine 2D da una foto interattiva scattata con una Lytro ILLUM, essa ha le dimensioni di circa 4 Megapixel.
  • Alcuni dei miei soggetti sono più nitidi di altri. Perché non è tutto nitido quando ci clicco sopra?
    • La possibilità di modificare la messa a fuoco non implica di poter mettere a fuoco ogni singolo punto di ciascuna foto interattiva. La Lytro ILLUM registra i dati dell'intero campo di rifocalizzazione e non di uno specifico punto focale. Ciò significa che dovrai scegliere con ancor più attenzione il tuo scatto, per valutare quanto il campo incluso ti consentirà di cambiare la messa a fuoco e le regolazioni della tua immagine in un secondo momento. 
    • Premendo il pulsante Lytro accanto all'otturatore, viene visualizzato l'istogramma sullo schermo LCD, grazie al quale è possibile determinare il campo focale ottimale. Come la messa a fuoco tradizionale, il campo di rifocalizzazione si regola usando la ghiera posta attorno all'obbiettivo della fotocamera. Regolando la ghiera dello zoom si cambia il modo in cui i soggetti riempiono l'istogramma della messa a fuoco.
  • Alcune delle mie immagini presentano artefatti. Si può evitare questo problema? Come li posso rimuovere dalle mie foto interattive?
    • In alcune situazioni il sensore non è in grado di determinare nel modo appropriato la profondità di un oggetto. Come risultato si formano degli artefatti che disturbano l'effetto voluto di una foto interattiva. Per evitare questo problema si consiglia di scattare diverse foto (idealmente con diversi angoli e diverse lunghezze focali). Il problema si acutizza quando ci sono soggetti molto sottili, come una recinzione metallica. Per ridurre le probabilità che si formino artefatti, gli utenti devono avvicinarsi fisicamente all'oggetto, in modo che non appaia più tanto sottile nell'immagine.
    • Clicca qui per ulteriori istruzioni sulla rimozione degli artefatti relativi alla mappa di profondità dalle foto interattive.
  • In che dimensioni posso stampare le immagini da Lytro ILLUM?
    • Le foto interattive sono state concepite per essere visualizzate in formato digitale e interattivo. Solo così gli utenti possono usufruire delle funzioni 3D, inclusi la modifica della messa a fuoco, il cambio di prospettiva e la possibilità di raccontare una storia tramite le animazioni. Per stampare, bisogna esportare il file in 2D .jpg o .tif e scegliere uno specifico punto di messa a fuoco. Così facendo, è possibile ottenere immagini di qualità professionale fino a 8" x 10".
  • Quali sono le specifiche tecniche della Lytro ILLUM?

Commenti